mercoledì 21 agosto 2019

Il Panno Casentino

Nato nel medioevo come “panno rusticale” indossato da monaci e montanari ed utilizzato dai barrocciai per coprire i cavalli, nell’Ottocento il Panno Casentino divenne un tessuto apprezzato da personaggi illustri come il barone Bettino Ricasoli, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini. Nei tradizionali colori arancione e  verde il panno casentino è caratterizzato da una rifinitura “a ricciolo” data da un particolare trattamento detto ratinatura. Ed è proprio grazie a questo ricciolo che si ottiene un doppio strato che permette al tessuto un perfetto isolamento termico ed una efficiente impermeabilità mantenendo però al tempo stesso la traspirazione della pelle.
Oggi il panno casentino è simbolo di eleganza e raffinatezza ed è utilizzato dai più importanti stilisti italiani per capi di alta moda.

(fonte Comune di Pratovecchio Stia)

Nessun commento:

Posta un commento